Slider[Style1]

Style2

Style3[OneLeft]

Style3[OneRight]

Style4

Style5




Sembra incredibile pensare che un allenatore capace di incantare con la sua squadra nella passata stagione, culminata con le vittorie di Champions League, la maledetta Decima, e Mondiale per Club, venga messo sulla graticola, eppure Carlo Ancelotti potrebbe davvero lasciare il Real Madrid nella prossima stagione. Vista la sua buona parentesi con il Chelsea, il Manchester City sarebbe vicino al suo ingaggio, e la squadra che gli potrebbe essere data a disposizione farebbe gola a chiunque.

Ecco lo STRATOSFERICO City di Ancelotti
I cambiamenti inizieranno partendo da una epurazione di alcuni elementi come Yaya Tourè, che dei Citizens sono stati l’anima negli ultimi anni, ed il primo acquisto sarà Godin in difesa, affiancato sulla sinistra dal nuovo fenomeno spagnolo Gaya come terzino. A centrocampo ci sarà la vera rivoluzione, Ancelotti si porterà da Madrid Modric, al fianco del quale ci sarà un altro ex pupillo del tecnico italiano, Matuidi, e la seconda Merengue a trasferirsi in Inghilterra sarà Isco. Silva ed Aguero saranno confermati, e la bomba in attacco potrebbe essere l’ennesimo trasferimento di Ibrahimovic, che potrebbe tentare la strada inglese per l’ultimo contratto importante della sua carriera.

About Antonio_T

Appassionati di tecnologia e calcio danno sfogo alla creatività scrivendo per fattorecampo.com
«
Next
Post più recente
»
Previous
Post più vecchio

Nessun commento:

Post a Comment


Top